Continua la storia con immagini vecchie e nuove dei siti più importanti della nostra città: San Donà di Piave. Il "Club 54" presenta la storia dell'ospedale Umberto Primo e del nuovo ospedale civile. Per sfogliare le pagine on line cliccare qui

Anche il ministro Fazio invita ad essere prudenti con le TAC ... per leggere tutto cliccare QUI

La TAC dell’ospedale di Jesolo non funziona: per fortuna?

Ci sono pericoli se ci sottopone ad una TAC?  Quanto vecchia è la TAC dell’ospedale di Jesolo? Economicamente ed operativamente, sono possibili 4 TAC di ultima generazione per la nostra ASL?

Alcune considerazioni sul problema: TAC di Jesolo. Molti non sanno che l’esame TAC può essere pericoloso e lo è tanto più, quanto più vecchio è l’apparecchio con il quale viene fatto e quanto più giovane è la persona che lo subisce ...

Mercoledì, 15 Giugno 2011 20:35

Punti nascita

punti nascita

Reparti ospedalieri dove le mamme possono partorire ovvero, i "Punti nascita". Si parla di punto nascita unico nell’ASL 10: perché si? perché no? 

Proponiamo alcune riflessioni sulla questione dei punti nascita che nella nostra Asl sono 2 di cui uno a Portogruaro e uno a San Donà. Entrambi hanno meno di mille nati ogni anno. Secondo il documento Conferenza stato regioni 16 dic 2010 questi sono alcuni dei motivi per cui si dovrebbero unificare i punti nascite con meno di 1000 parti all’anno:

  1. Miglior distribuzione dei reparti di neonatologia (Unità di assistenza neonatale), in modo che possa essere garantita l'assistenza ai bambini fin dai primi istanti di vita, specialmente se ci sono problemi durante il parto. Questo reparto è presente a San Donà ma non a Portogruaro.
  2. Riduzione dei parti cesarei con obbiettivo il raggiungimento del 20%, valore medio europeo.
  3. Ottimizzare il personale e le risorse per garantire assistenza  con  personale  ostetrico  e  ginecologico, anestesiologico e neonatologico 24 ore su 24.

Per chi fosse interessato, vedere anche icon Piano Socio Sanitario Regione Veneto 2011 - 2014 (1.62 MB) ed il documento: icon Attualità ed evidenze mediche sull’assistenza al parto. Regione Veneto 2011 (3.39 MB)

Fatta questa breve introduzione, lanciamo il dibattito: qual è la migliore soluzione per le mamme che decidono di partorire nella nostra ASL: che resti tutto così? Che sia realizzato un unico punto nascita? ...

l presente sito non costituisce testata giornalistica e la diffusione di materiale interno al sito non ha comunque carattere periodico ed è condizionata alla disponibilità del materiale stesso.
Copyright © 2010-2013 Passaparola Nel Veneto Orientale. Tutti i diritti riservati.