Domenica, 06 Marzo 2016 15:24

Ponte sul fiume Piave a Ponte di Piave

A causa di continui cedimenti dei piloni,il 18 gennaio 1990 il ponte viene fatto brillare con 40 Kg di esplosivo.

Quindi ricostruito con la stessa archittetura,ma con nuove tecniche edilizie.

Un ringraziamento al Club 54.

Per visualizzare le splendide immagini clicca qui

 

Foto del Ponte Ferroviario nei primi anni 900,sulla linea Venezia - Portogruaro.

Per vedere la foto clicca qui

 

Domenica, 08 Settembre 2013 16:22

Il ponte sul fiume Piave

Il ponte sul fiume Piave,per visualizzare le stupende immagini clicca qui

Venerdì, 12 Aprile 2013 12:49

Ponte storico di Bassano del Grappa

Immagini dello storico ponte di Bassano del grappa,per vedere le immagini  CLICCA QUI

In questo modo (CLICCARE QUI) gli amici del Club '54, nel 1995 pensavano che si potessero risolvere i problemi del traffico sul ponte della Vittoria ... forse forse avevano ragione????
Domenica, 19 Febbraio 2012 23:59

Club 54: Il ponte dei Granatieri

Il ponte prende il nome per onorare i caduti granatieri di Sardegna della Prima Guerra Mondiale, questo è stato costruito nella zona in cui l’esercito austriaco nella Prima Guerra Mondiale 1915/18 sfondò la linea del Piave tra Passarella e Chiesanuova... 

Il ponte ferroviario sul fiume piave nella linea Venezia Mestre Portogruaro Trieste . La ferrovia Mestre Portogruaro venne costruita con inizio dei lavori nel 1881, terminata nel 1885 ed inaugurata nel febbraio del 1886.

Non si fa il terzo ponte sul Piave” - titola la stampa locale il 1 Agosto “Fumata nera nel summit dei Comuni interessati”; “Terzo ponte? Meglio allargare quello vecchio”. Notizie d’agosto notizia, quando facilmente le novità passano inosservate. Ma questa non dovrebbe proprio.

Nel 2011 ha festeggiato i 60 anni, col tradizionale arrivo sul traguardo di San Donà, una classica (si può ben dirla tale) del ciclismo dilettanti chiamata “Giro dei tre ponti”. Prende il nome dai tre tradizionali attraversamenti che esistevano – i soli allora – sul tratto del fiume Piave, da dove esso sbocca nella pianura alla foce: Ponte di Piave, San Donà ed Eraclea. Esiste poi, da decenni, un altro attraversamento tra Fossalta e Noventa: un ponte mobile su barche, a pedaggio e di proprietà privata. Nel tempo si sono quindi aggiunti altri due passi: il ponte dell’A4 (a monte di Noventa, riservato a chi transita sull’autostrada a pagamento) e, dal 2008, il Ponte dei Granatieri a valle di San Donà che serve la variante di circonvallazione della SS14.

In totale quindi, 6 attraversamenti, 6 ponti in una trentina di chilometri. Non bastano?

La risposta va articolata.

l presente sito non costituisce testata giornalistica e la diffusione di materiale interno al sito non ha comunque carattere periodico ed è condizionata alla disponibilità del materiale stesso.
Copyright © 2010-2013 Passaparola Nel Veneto Orientale. Tutti i diritti riservati.