Mercoledì, 15 Giugno 2011 20:35

Punti nascita

punti nascita

Reparti ospedalieri dove le mamme possono partorire ovvero, i "Punti nascita". Si parla di punto nascita unico nell’ASL 10: perché si? perché no? 

Proponiamo alcune riflessioni sulla questione dei punti nascita che nella nostra Asl sono 2 di cui uno a Portogruaro e uno a San Donà. Entrambi hanno meno di mille nati ogni anno. Secondo il documento Conferenza stato regioni 16 dic 2010 questi sono alcuni dei motivi per cui si dovrebbero unificare i punti nascite con meno di 1000 parti all’anno:

  1. Miglior distribuzione dei reparti di neonatologia (Unità di assistenza neonatale), in modo che possa essere garantita l'assistenza ai bambini fin dai primi istanti di vita, specialmente se ci sono problemi durante il parto. Questo reparto è presente a San Donà ma non a Portogruaro.
  2. Riduzione dei parti cesarei con obbiettivo il raggiungimento del 20%, valore medio europeo.
  3. Ottimizzare il personale e le risorse per garantire assistenza  con  personale  ostetrico  e  ginecologico, anestesiologico e neonatologico 24 ore su 24.

Per chi fosse interessato, vedere anche icon Piano Socio Sanitario Regione Veneto 2011 - 2014 (1.62 MB) ed il documento: icon Attualità ed evidenze mediche sull’assistenza al parto. Regione Veneto 2011 (3.39 MB)

Fatta questa breve introduzione, lanciamo il dibattito: qual è la migliore soluzione per le mamme che decidono di partorire nella nostra ASL: che resti tutto così? Che sia realizzato un unico punto nascita? ...

Martedì, 14 Giugno 2011 06:12

Sanità

Con questo sito iniziamo una campagna di invito alla riflessione  che presenti argomenti di discussione non come un problema o una soluzione, ma come una possibilità per il nostro territorio. Il nostro scopo sarà quindi quello di comunicare in modo interattivo cioè raccogliendo ed elaborando le proposte e le proteste dei nostri politici e concittadini, per dare modo a tutti di contribuire alle scelte da soggetti attivi. A. Calderan
Venerdì, 10 Giugno 2011 21:43

Farmaci generici

farmaci generici  Farmaci generici: l’opinione dei pazienti.

Questa recentissima indagine  (Report indagine Keiron su farmaci generici-2011), voluta da Keiron, Associazione scientifica di Medicina Generale, ha avuto come obiettivo generale quello di raccogliere l’opinione che hanno del farmaco cosiddetto generico alcuni pazienti assistiti da medici di famiglia della provincia di Padova, di Treviso e di Venezia. Altri obiettivi, collegati al primo, sono stati: indagare i canali informativi dei pazienti sull’argomento, il  grado di fiducia per alcuni soggetti coinvolti e, infine, verificare l’ipotesi di correlazione fra alcune variabili considerate.

Al termine di quest’analisi, possiamo affermare che, seguendo gli obiettivi della ricerca, sono emerse alcune evidenze:

Pagina 2 di 2

l presente sito non costituisce testata giornalistica e la diffusione di materiale interno al sito non ha comunque carattere periodico ed è condizionata alla disponibilità del materiale stesso.
Copyright © 2010-2013 Passaparola Nel Veneto Orientale. Tutti i diritti riservati.