VERNACOLO
FOTO BASSO PIAVE
ALBERI IN COMUNE

Alberi in comune – Quali piani di intervento a San Donà?

Inserito in Alberi in comune

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il gruppo spontaneo di cittadini “Alberi in Comune” ha indirizzato al Sindaco una lettera con la quale si chiede di conoscere il piano di gestione del verde urbano di  San Donà, meglio se attraverso un incontro pubblico o un webinar, come prevedono le recenti guide del Ministero; sempre che un piano esista. Questo è il testo inviato:

"Alla cortese attenzione del sindaco del comune di San Donà di Piave

Dr. Andrea Cereser

come gruppo spontaneo di cittadini sensibili alla tematica del verde urbano, siamo a chiedere la presentazione pubblica del “Piano di forestazione urbana” della città di San Donà di Piave, secondo la legge 10/2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”.

Nella eventualità il suddetto piano non esistesse sarebbe indispensabile provvedere al più presto alla sua formulazione con il coinvolgimento della popolazione, così come previsto dalla le linee guida del Ministero.

Chiediamo inoltre di conoscere l'elenco degli alberi coinvolti o destinati ad interventi nel prossimo futuro, per avere la possibilità di farne valutare lo stato di salute da un perito a nostre spese, al fine di poter proporre delle possibili soluzioni alternative al semplicistico abbattimento.

Il rappresentante pro tempore

Alessandro Calderan"

 

Il gruppo sarà attivo a breve anche con una pagina Web e sui canali sociali (Facebook) per un coinvolgimento  della popolazione.

Il Comune sulla spinta delle recenti segnalazioni, ha inserito nel proprio sito  https://www.sandonadipiave.net/myportal/C_H823/dettaglio/contenuto/azioni-di-tutela-manutenzione-e-ripristino-del-patrimonio-arboreo  alcuni documenti datati 15 febbraio riguardo il tema del patrimonio arboreo in Città che non possono essere considerati un vero piano del verde urbano; riguardano infatti analisi tecniche di parte delle alberature, con particolare riferimento agli abbattimenti; nulla si dice dell'albero di via Pralungo catalogato con il codice 2717 con un bel bersaglio rosso disegnato sul fusto (vedi foto).

Di quel documento risultano offensive alcune considerazioni inserite nella Relazione tecnica a firma del Dirigente quali:  "Ovviamente si tratta di questioni che possono sollevare solo persone che non conoscono, o hanno totalmente scordato, il senso e l’utilità del rapporto uomo-natura." e anche "Ai tecnici del Comune spetta il compito di progettare e gestire il “sistema albero” con professionalità e competenza, senza farsi condizionare da richieste presuntuose ed arroganti."!!!


Posizioni che non possono essere condivise: dove sta veramente l'arroganza?

 

Altri link interessanti:

l presente sito non costituisce testata giornalistica e la diffusione di materiale interno al sito non ha comunque carattere periodico ed è condizionata alla disponibilità del materiale stesso.
Copyright © 2010-2013 Passaparola Nel Veneto Orientale. Tutti i diritti riservati.