VERNACOLO
FOTO BASSO PIAVE
ALBERI IN COMUNE
Lo sport nel Sandonatese

Alberi in comune – Quali piani di intervento a San Donà?

Inserito in Alberi in comune

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il gruppo spontaneo di cittadini “Alberi in Comune” ha indirizzato al Sindaco una lettera con la quale si chiede di conoscere il piano di gestione del verde urbano di  San Donà, meglio se attraverso un incontro pubblico o un webinar, come prevedono le recenti guide del Ministero; sempre che un piano esista. Questo è il testo inviato:

"Alla cortese attenzione del sindaco del comune di San Donà di Piave

Dr. Andrea Cereser

come gruppo spontaneo di cittadini sensibili alla tematica del verde urbano, siamo a chiedere la presentazione pubblica del “Piano di forestazione urbana” della città di San Donà di Piave, secondo la legge 10/2013 “Norme per lo sviluppo degli spazi verdi urbani”.

Nella eventualità il suddetto piano non esistesse sarebbe indispensabile provvedere al più presto alla sua formulazione con il coinvolgimento della popolazione, così come previsto dalla le linee guida del Ministero.

Grassaga lo zuccherificio

Inserito in Prima pagina

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Schermata 2019 05 09 alle 09.51.32

Una cartolina della località Grassaga concessa gentilmente dal signor Vittorio Boccato,è del 1921 ed era ancora una frazione di Ceggia poi con uno scambio di confini,Grassaga diviene frazione di San Donà di Piave.

Ringraziamenti al CLUB 54 per la continua collaborazione

Per visualizzare le foto Clicca qui

Una vecchia chiatta

Inserito in Prima pagina

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Schermata 2019 01 29 alle 09.52.09

 

 

Una vecchia chiatta in cemento all'interno dell'argine del fiume Piave,faceva parte di una serie che sorreggeva il vecchio ponte tra Noventa di Piave e Fossalta di Piave (ora non più visibile) di fianco al nuovo impalcato.

Per visualizzare le immagini clicca qui 

Si ringrazia per la continua collaborazione il CLUB 54

 

'A Maramàcoea colpisce ancora

Inserito in Prima pagina

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Schermata 2013-09-15 a 22.53.07

A Maramàcoea colpisce ancora … anche quest’anno è tornata e addirittura è arrivata due settimane prima delle Fiere. Il Gazzettino il 30 agosto ne ha annunciato il ritorno in grande stile (leggi qui) . La rappresentazione teatrale che ne illustra le “fattezze” si terrà il 21 settembre alle ore 21 nel giardino di villa De Faveri, alla fine della zona pedonale di San Donà. Novità: icon Articolo Nuova Venezia sul successo maramacoea del 21 sett 2013 (617.2 kB)

Sicurezza Idraulica del Veneto, alluvioni ed idrovia.

Inserito in Prima pagina

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il prof. D'Alpaos: "La Piena è dietro l'angolo, se il Veneto non è finito di nuovo sott'acqua come nel 2012, è solo questione di fortuna..."
Riflessioni del dott. Crotti: Quella di questi giorni è "una alluvione" causata da 150-180 mm pioggia.  Inferiore del 10% ai volumi di due anni fa. Nel 1966 la pioggia durò 4 gg e caddero complessivamente 700 mm. Finora non ho mai sentito nessuno in tv e radio parlare di idrovia.
Per leggere le riflessioni del dott. Crotti CLICCARE QUI

Na considerazion II

Inserito in Racconti sugli Alberi

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Na considerazion II

Mi me ripetarò forse: tempo fa ho scrit ła storia del vecio olmo dadrio al municipio – par mi el-jera un monumento! Co’ me son incort che i- ło ha tajà m’é cascà i brazi. A vośù dir che el-jera rientrà nte na graduatoria par mi astrusa, e co’ i- te claśifica nte na categoria D, niśun te salva pi da ła motosega, e te-finiśe in legne da ardar.

San Donà il 09/04/1806 diventava uno dei 4 dipartimenti dell'alto Adriatico

Inserito in Prima pagina

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

Voglio segnalare il post su twitter di un amico giornalista appassionato di storia del territorio Veneto, cui segnala che il 9 aprile 1806 a seguito di un decreto,  San Donà di Piave diventerà nel 1807 uno dei 4  dipartimenti insieme a Venezia,Chioggia e Adria.

Grazie ancora Alberto Sanavia

Link all'Archivio di Stato Clicca qui

Link al post originale Clicca qui

Schermata 2021 04 17 alle 13.52.30

 

Cessi

Inserito in I racconti del presidente

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva

SAN DONÀ ŁA-É NA BEŁA CITÀ PERÒ GHE MANCA I CEŚI, É E FONTANE CHE PERÒ NO ŁE-HA MAI FUNZIONÀ ANZI IN QUALCHE CASO I- LE HA STROPÀ.(tanto par far rima)

Un totem stuà..

Inserito in Prima pagina

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Schermata 2019 07 03 alle 16.15.12

Un totem sotto il porticato Leonardo Da Vinci  a San Donà di Piave,spento da molto tempo.

La descrizione nel nostro dialetto locale dice tutto.

Ringraziamenti al Club 54 per la collaborazione

Per visualizzare l'immagine Clicca qui

 

Iniziati i lavori per ripulire Via Cima XI !!!!

Inserito in Prima pagina

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Grazie alla segnalazione dell'utente di Passaparola, che è stata resa nota alla amministrazione da PIAVE-TV, l'assessore Marina Silvestri ha rilasciato questa intervista dove al minuto 3.40 dice che già è prevista la riutilizzazione della zona: <... nel PAT è allegato un masterplan che si chiama "Piave Fiorito" che riguarda l'area del Gonfo ...>. Cliccare sulla foto per vedere l'intervista.

Alluvione 5 novembre 1966

Inserito in Prima pagina

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

schermata 2012-05-27 a 23.37.06

ALLUVIONE 5 NOVEMBRE 1966.  La piena del fiume Piave

Ripresa cinematografica amatoriale in 8mm da San Donà di Piave dal ponte della Vittoria a Ponte di Piave gentilmente concessa al Club 54 dalla signora Rita Polita Lucatello che ringraziamo del raro documento. CLICCARE QUI

Coordinamento di F. Furlan e A. Mestre

"Il Silos" e "il sottopasso ferroviario" di San Donà, come lo immaginava il club 54

Inserito in Prima pagina

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

il silos

Primo di una serie di fotomontaggi realizzati nei primi anni '90 dal "Club 54" con foto montate in camera oscura. Gli autori guardavano agli anni 2000 come ad un traguardo per la realizzazione di opere straordinarie, tipo la trasformazione del bacino del canale Silos in una capiente ed attrezzata darsena, il sottopasso ferroviario con due piste ciclabili ... CLICCARE QUI

Testo in dialetto del primo articolo inviato alla stampa

Inserito in Alberi in comune

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Testo originale in dialetto del primno articolo che abbiamo mandato alla stampa (pubblicato poi da "Il Gazzettino" tradotto in italiano):

A noialtri che se scrive e s'à pochi ani da viva, ma anca a quei pì zovani, n'à fat mal al cuor védar che i epje tajà tuti 'sti albari che se jera abituaj a vedàr fin da quando che se 'ndea a scuoea.

'A sentenza 'a é za stàda eseguìa. El comune de San Donà el va contro tuti parché el sa de pì...

Un vecchio olmo

Inserito in Racconti sugli Alberi

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Schermata 2019 05 10 alle 09.47.13

Capitolo primo: "Descrizione di un vecchio Olmo". Pubblicato nel maggio 2019

Ringraziamenti al CLUB 54 per la continua collaborazione

Per visualizzare la lettura Clicca qui

 

 

'A Maramàcoea colpisce ancora

Inserito in Prima pagina

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Schermata 2013-09-15 a 22.53.07

'A MARAMÀCOEA COLPISCE ANCORA.
‘A Maramàcoea colpisce ancora … anche quest’anno è tornata e addirittura è arrivata due settimane prima delle Fiere. Il Gazzettino il 30 agosto ne ha annunciato il ritorno in grande stile (leggi qui) . La rappresentazione teatrale che ne illustra le “fattezze” si terrà il 21 settembre alle ore 21 nel giardino di villa De Faveri, alla fine della zona pedonale di San Donà.

Le carceri mandamentali di San Donà

Inserito in Prima pagina

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

le carceri mandamentali small

Dal "Club 54":<Le Carceri mandamentali di San  Donà di Piave di via Libertà> ... risalgono alla fine del 1800, sono state demolite il 23 settembre del 1981 per far posto alla nuova Pretura inaugurata il 28 gennaio 1984  alla presenza delle autorità cittadine e del  ministro della giustizia on. Mino Martinazzoli. Nel 2010 con il trasferimento della pretura nel nuovo tribunale in via Trento ... La storia per immagini continua cliccando QUI

l presente sito non costituisce testata giornalistica e la diffusione di materiale interno al sito non ha comunque carattere periodico ed è condizionata alla disponibilità del materiale stesso.
Copyright © 2010-2013 Passaparola Nel Veneto Orientale. Tutti i diritti riservati.